Novità & Aggiornamenti

Il diritto dell’utente al rimborso dell’importo previsto nel retro dei buoni postali

Si cominciano a ravvisare, tra le corti di merito, le prime coraggiose pronunzie in materia di rendimento dei buoni fruttiferi postali.

Con la recente sentenza del Tribunale di Cassino, r.g. 874/2014, emessa il 9/9/2016, si è affermato il diritto dell’utente al rimborso dell’importo previsto nel retro dei buoni postali.

Il calcolo dell’importo rendimento originario, come noto, comporta che i risparmiatori debbano ricevere più del doppio di quanto oggi si vedono rimborsare dalle Poste Italiane.

Al link la sentenza integrale.

Attenzione, la questione è estremamente dibattuta in giurisprudenza e pertanto non si tratta della soluzione definitiva di questo contenzioso, destinato a protrarsi per anni.

Leave a Comment

*