Diritto processuale civile

3 maggio 2016

Legge pinto: il termine di 6 anni previsto dall’art. 2, comma 2 ter, della L 89 del 2001 si riferisce al procedimento nei suoi tre gradi di giudizio e non vale se il procedimento si conclude in una sola fase.

  La legge nr. 89 del 2001, denominata Legge Pinto ha introdotto nel nostro sistema il principio del diritto al risarcimento del danno per eccessiva durata del processo.Tale diritto al risarcimento spetta a chi è stato parte del processo e senza colpa abbia subito l’ingiuste …

Read More

In materia di riparazione dell’errore giudiziario, il fatto illecito – costituente reato – commesso da altri (nella specie carabinieri ) non trasforma lo strumento riparatorio di cui all’art. 643 c.p.p. in un’azione di risarcimento dei danni nei confronti dello Stato.

In materia di riparazione dell'errore giudiziario, il fatto illecito - costituente reato - commesso da altri (nella specie carabinieri ) non trasforma lo strumento riparatorio di cui all'art. 643 c.p.p. in un'azione di risarcimento dei danni nei confronti dello Stato.
Read More
19 maggio 2014

La circolazione degli atti pubblici stranieri in Italia – legalizzazioni ed apostille

La funzione della legalizzazione e dell'apostille. I modi in cui far circolare gli atti pubblici stranieri nell'ordinamento italiano.
Read More
10 aprile 2014

A rischio inammissibilità l’intervento volontario del terzo nel processo civile.

  Gli interventi principale e litisconsortile, con cui il terzo propone sempre una domanda nuova, devono ritenersi soggetti al regime delle preclusioni di cui agli artt. 166 e 167 c.p.c.   « Il terzo che intervenga in un giudizio già pendente deve accettare il processo …

Read More