Novità & Aggiornamenti

Nullo il contratto bancario o finanziario firmato dal cliente e non dalla banca

La nullità del contratto quadro quando questo rechi la sola firma del cliente investitore e manchi della firma della banca.
Read More

Il credito dell’amministratore di condominio si prescrive in 10 anni

Il diritto di credito dell'amministratore verso il condominio per il suo compenso e per il rimborso delle spese anticipate si prescrive in 10 anni.
Read More

Pubblica Amministrazione, responsabilità precontrattuale e giudice ordinario

La Pubblica Amministrazione che negozia in mala fede risponde per responsabilità precontrattuale dinnanzi il giudice ordinario.
Read More

La conciliazione come condizione di procedibilità delle liti in materia di energia elettrica e gas

Cosa fare prima di intraprendere una lite con un fornitore di energia o gas?
Read More

La cessione del quinto dello stipendio o della pensione

Come funziona la cessione del quinto dello stipendio o della pensione? Quali sono i principali diritti del debitore?
Read More

Il caso della morte delle parti del contratto di comodato

Breve rassegna giurisprudenziale in materia di morte di una delle parti del contratto di comodato, e quindi del comodante (proprietario) e del comodatario (ospite)
Read More

Responsabilità civile dell’avvocato in caso di mancata impugnazione

Quando sorge responsabilità dell'avvocato per la mancata impugnazione della sentenza?
Read More

Mutui indicizzati al franco svizzero Barclays – come ottenere l’estinzione al “giusto prezzo”

Come ottenere l'estinzione del mutuo indicizzato Barclays al "giusto prezzo".
Read More
30 gennaio 2017

Il 31 marzo 2017 scade il termine per il condono Equitalia 2017 (rottamazione cartelle Equitalia).

Il condono è una nuova misura prevista dalla Legge di Stabilità che prevede una sanatoria con forti sconti (anche del sulle cartelle emesse entro il 31 dicembre 2016). Quali sono le caratteristiche del condono Equitalia? 1) Viene concessa la definizione agevolata delle cartelle notificate dal 2000 al 31 …

Read More
27 gennaio 2017

Cass. Civ., Sez. II, 25 febbraio 2016, n. 3751: L’opponibilità in assenza di termini delle cartelle esattoriali per mancato invio degli atti presupposti.

L’eccezione di mancata notifica dell’atto presupposto costituisce opposizione all’esecuzione, questo è il condivisibile principio enunciato dalla Corte di Cassazione, con la recente sentenza del 25 febbraio 2016, n. 3751. Del resto, tale interpretazione muove dal presupposto che l’assenza di notifica dell’atto presupposto alla cartella esattoriale equivale ad …

Read More