Novità & Aggiornamenti

Al Condominio si applica la disciplina a tutela del consumatore

Il Condominio quando stipula contratti deve essere considerato un consumatore: questo l’approdo della Corte di Cassazione con rilevanti conseguenze sulla validità delle clausole contrattuali spesso apposte nei contratti necessari alla gestione della vita condominiale.
In particolare si pensi ai contratti tra il Condominio e le aziende che curano la manutenzione degli impianti elevatori, della pulizia degli ambienti comuni, degli appalti per le ristrutturazioni ordinarie e straordinarie.
In questo senso Cass. civ. Sez. VI – 2 Ordinanza, 22/05/2015, n. 10679 secondo cui: “Al contratto concluso con un professionista da un amministratore di condominio, ente di gestione sfornito di personalità giuridica distinta da quella dei suoi partecipanti, si applica la disciplina di tutela del consumatore, agendo l’amministratore stesso come mandatario con rappresentanza dei singoli condomini, i quali devono essere considerati consumatori, in quanto persone fisiche operanti per scopi estranei ad attività imprenditoriale o professionale“.

Leave a Comment

*