Novità & Aggiornamenti

Il giudice ordinario è competente per le controversie tra privati in materia di IVA sugli appalti

Recentemente le Sezioni Unite della Corte di Cassazione hanno avuto modo di pronunciarsi in merito alla giurisdizione del giudice ordinario – piuttosto di quello tributario – in caso di controversie tra privati in merito all’IVA applicabile sul corrispettivo di un appalto.

(Cass. civ. Sez. Unite, 04/04/2016, n. 6451)

La controversia promossa dall’appaltatore della costruzione di un immobile nei confronti del
committente per rivalsa dell’IVA sui corrispettivi di appalto ha natura esclusivamente privatistica,
senza alcun profilo o riflesso tributario, quantunque sorga questione circa la corrispondenza tra le
somme concretamente versate a titolo di imposta e quelle effettivamente dovute in relazione alle
aliquote in concreto applicabili, giacché la statuizione al riguardo non investe il rapporto tra
contribuente ed amministrazione finanziaria, risolvendosi invero in un accertamento incidentale
nell’ambito del rapporto privatistico fra soggetto attivo e soggetto passivo della rivalsa, nel quale
l’obbligazione ex lege del committente si aggiunge all’ammontare del corrispettivo e rimane soggetta al
relativo regime civilistico”.

Leave a Comment

*